Nasce OMK PF5 che, con i suoi 500 nmc/h di aria trattata, completa la già ricca gamma di apparecchiature destinate all’abbatimento di nebbie oleose prodotte da macchine utensili lubrorefrigerate. Analogo ai fratelli maggiori per impostazione tecnica ed affidabilità, andrà abbinato a macchine utensili con camere di lavoro inferiori ad 1 mc (vedi torni per lavorazione barra).